Giornale
Martedì 23 maggio 2017
|
Meteo
|
RSS-RDF
|
Scrivi
|
Pubblicità
|
Abbonamenti
|
Annunci
|
Privacy   Ricerca     Storico    Sito  
Notizie
per località
Diario Regione Piemonte
F.i.p.e.g.
Pdf
Cronaca

Domato l'incendio in valle Cannobina

Domato l'incendio in valle Cannobina

CANNOBIO | 15/04/2017 — L’incendio è stato domato e si sta lentamente tornando alla normalità. importanti attività sul terreno svolte dall’AIB e dai vigili del fuoco sabato 15 aprile in valle Cannobina. Le alte lingue di fuoco sprigionatesi venerdi’ sera dalla località “Sclina”, poco sotto Gurrone nel Comune di Cavaglio Spoccia si sono ampliate nella notte a causa del vento. Al mattino sono stati impiegati due elicotteri uno dei quali dei pompieri proveniente da Torino. Nel pomeriggio si sono aggiunti alle operazioni aere un canadair ed un elicottero erickson. Significativo il “bombardamento” d’acqua sul fronte di fuoco. Oltre sessanta gli uomini Aib impiegati con i vigili del fuoco e squadre di soccorso. Le fiamme hanno provocato la chiusura, a tratti, della SP75, essendo interessata dall’incendio. Nel pomeriggio oltre al bacino di Gurrone ed Olzeno, i mezzi aerei si sono approvvigionati d’acqua dal lago maggiore. Il sindaco Giuseppe Dellamora insieme al sindaco Giandomenico Albertella hanno costantemente seguito la situazione facendo fronte a diverse necessità. In questo momento le squadre impegnate nell’emergenza, non sull’incendio, stanno rientrando alle rispettive basi. Si stima in serata di completare le attività di spegnimento. L’assessore alla protezione civile di Cannobio Giovanna Allevato sta coordinando queste operazioni assicurando l’approvvigionamento di acqua e panini ai volontari in servizio oltre ai collegamenti ed ad alcuni aspetti logistici.

La lente di Eco
03/02/2017 10:29 | Eco Risveglio. Ogni settimana in edicola. Il mercoledì l'edizione Verbano-Cusio. Il giovedì l'edizione Ossola. L'informazione locale dal 1946.

Tutte le fotonotizie

Diventa "fotoreporter", inviaci la tua fotonotizia a andrea.dallapina@ecorisveglio.it o attraverso WhatsApp al 3477149315