Giornale
Giovedì 20 luglio 2017
|
Meteo
|
RSS-RDF
|
Scrivi
|
Pubblicità
|
Abbonamenti
|
Annunci
|
Privacy   Ricerca     Storico    Sito  
Notizie
per località
Diario Regione Piemonte
F.i.p.e.g.
Pdf
Cronaca

Martedì 21 marzo a Verbania sfila il ricordo delle vittime di mafia

Martedì 21 marzo a Verbania sfila il ricordo delle vittime di mafia

VERBANIA | 20/03/2017 — Sarà Verbania a ospitare domani, 21 marzo, la manifestazione regionale di Libera Luoghi di speranza, testimoni di bellezza, in occasione della XII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Il primo giorno di primavera, scelto come simbolo di rinascita, verranno così ricordate le quasi novecento vittime innocenti delle mafie: semplici cittadini, magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell’ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, esponenti politici e amministratori locali morti per mano delle mafie solo perché, con rigore e coerenza, hanno compiuto il loro dovere.

Il corteo si snoderà da p.zza Ranzoni a Intra sino a p.zza Garibaldi a Verbania.
Sarà perciò istituito divieto di circolazione durante il passaggio del corteo nelle strade interessate al percorso (presumibilmente dalle 9.15 alle 11.30): P.za Ranzoni, C.so Mameli, V.S.Bernardino, V.Olanda, V. Guido Rossa, C.so Europa, V.le Azari, V.Marconi, V.Manzoni, arrivo in P.za Garibaldi.
- Istituito un senso unico di marcia con direzione Pallanza-Fondo Toce in Via Troubetzkoy da Via Castelli alla località “Beata Giovannina”.
- Divieto di circolazione e divieto di sosta con rimozione forzata sul lungolago di Pallanza in C.so Zanitello, P.zza Garibaldi, V.le Magnolie e Via Manzoni ( nel tratto da Via Albertazzi P.zza Garibaldi) dalle ore 08.00 al termine della manifestazione;
- Divieto di sosta con rimozione forzata in Via Marconi nel tratto da Via Ruga a Via Manzoni, in Via Manzoni da Via Marconi a Via Albertazzi dalle 8 fino al passaggio del Corteo.
- Divieto di sosta con rimozione forzata, con esclusione dei pullman inerenti alla manifestazione in Via Troubetzkoy da Via Castelli a V.lo Cuzzi a da Via Scalpellini alla località “Beata Giovannina”.

Ad organizzare la manifestazione Libera Piemonte, “per accendere un campanello d’allarme su tutti quei territori che, come il VCO, hanno bisogno di costruire un tessuto sociale più forte, consapevole e impermeabile alla penetrazione mafiosa”; una manifestazione con il patrocinio del Comune di Verbania il quale, nelle settimane scorse, ha aderito ad Avviso Pubblico, la rete degli Enti locali per la formazione civile contro le mafie.

Queste alcune delle personalità previste alla manifestazione: il Procuratore Giancarlo Caselli, il Procuratore Sparagna, la famiglia Ambrosoli (in particolare Umberto Ambrosoli), il giornalista Giuseppe Legato de La Stampa, l’On. Davide Mattiello membro Commissione Antimafia e Giustizia, Aldo Reschigna Vicepresidente della Regione Piemonte, Monica Cerutti Assessore della Regione Piemonte, il Prefetto Saccone della Provincia di Torino, il Prefetto Olita della Provincia del VCO, Domenico Rossi Consigliere Regionale del Piemonte (che ha seguito le vicende del Castello di Miasino), Marella Caramazza Direttore di ISTUD, Giovanni Campagnoli di RIusiamo L'ITALIA, Diego Montemagno Referente della Rete non Solo Asilo per il Piemonte.

Durante la giornata si svolgerà la diretta di RaiNews24 con cinque piazze d'Italia che saranno collegate, e una di queste sarà Verbania.

Il programma: Ore 9.00 Ritrovo in Piazza Ranzoni, Verbania-Intra e partenza del corteo
– Ore 11.00 Arrivo in piazza Giuseppe Garibaldi, Verbania-Pallanza: Interventi dal palco e LETTURA DEI NOMI DELLE VITTIME INNOCENTI DELLE MAFIE. Collegamento con Locri per ascoltare insieme le conclusioni di Don Luigi Ciotti
– Ore 13.00 Conclusione musicale a cura delle scuole del territorio
– Dalle ore 13,30 animazioni e giochi in Piazza

A seguire dalle 14.30 Woorkshop pomeridiani

La lente di Eco
03/02/2017 10:29 | Eco Risveglio. Ogni settimana in edicola. Il mercoledì l'edizione Verbano-Cusio. Il giovedì l'edizione Ossola. L'informazione locale dal 1946.

Tutte le fotonotizie

Diventa "fotoreporter", inviaci la tua fotonotizia a andrea.dallapina@ecorisveglio.it o attraverso WhatsApp al 3477149315